Salve, sono una ragazza di 23 anni, soffro da qualche anno di ansia ed extrasistoli che si presentano non sempre ma ogni tanto, vanno a periodi. Ultimamente sto svolgendo attività fisica e l’altro giorno, proprio quando ero in palestra, ne ho avvertita qualcuna. C’è da dire, però, che erano giorni che sentivo un po’ d’ansia, tant’è che andavo in palestra con la paura di avvertirle, e così è successo! Sono mamma di una bambina, ogni volta mi spavento che mi possa succedere qualcosa! Circa 20 giorni fa ho fatto un ecocardiogramma per altri tipi di esami ed è risultato tutto nella norma. Sono andata parecchie volte al PS ma dopo avermi fatto l’ecocardiogramma, mi hanno dato 10 gocce di Lexotan, a seguito delle quali tutti i disturbi sono spariti. Prendo un sedativo ma non sempre. Forse andando in palestra dovrei assumere un integratore alimentare ma ho paura che mi faccia più male che bene, lei che cosa mi consiglia?

Gentile mammina, alla sua giovane età avere una bambina è una cosa meravigliosa; basterebbe questo risultato per vedere la vita in rosa. È chiaro che lei deve pensare più ai bisogni della neonata piuttosto che avere tutte quelle preoccupazioni per se stessa. Seguitando a fare come sta facendo, mi sembra che, invece di essere felice, di essere una madre soddisfatta, raddoppi la dose dell’ansia. Dal canto mio, cercherò di farla preoccupare di meno. Quando le extrasistoli sotto sforzo appartengono alla categoria benigna, quando tutti gli esami cardiologici risultano normali, vuol dire che il suo cuore è anatomicamente e funzionalmente normale. Infine, e molto più importante, se la gravidanza e il parto sono stati normali, significa che strutturalmente tutto il suo fisico è a posto; altrimenti qualche disturbo lo avrebbe evidenziato. Dunque, niente integratori, sarebbero sostanze senza senso poiché non si conosce se e di quale nutriente lei sia carente. Il blando sedativo va bene, faccia attività fisica.

Ora, una domanda a lei: ma l’holter dinamico per registrare l’aritmia nelle 24h l’ha eseguito? Se no, lo faccia e stia un po’ più tranquilla. Si goda la maternità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code