gno ancora di un suo consiglio. Come le avevo scritto mesi fa, soffro di pressione alta. In seguito a questo disturbo ho avuto uno sbalzo pressorio di 180/220 accompagnato da battito accelerato. Per anni ho assunto Micardis 80 e Seles beta 100, poi il medico ha cambiato il Micardis 80 con Micardis plus 80 e ha aggiunto sia Seles beta che Osepine 10 mg. Adesso la pressione è fin troppo bassa. Alla mattina è 70/110 – 70/127 – 60/117, mentre il pomeriggio 75/90. Pure con questi valori, il medico ha detto di continuare ad assumere Osepine, ma con questo caldo non è pericoloso? Di contro, la paura è che se tolgo Osepine potrei di nuovo avere uno sbalzo pressorio come mesi fa. Non so come comportarmi.

Gentile Lettore, concordo con le indicazioni del medico. La modifica della posologia dei farmaci è spesso necessaria al cambio di stagione. Ciò non significa che le variazioni pressorie debbano essere sempre brusche, perciò non abbia eccessive preoccupazioni. Sottoponi un quesito al cardiologo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code