Buongiorno, sono una ragazza di 16 anni. Ho letto degli articoli che dicevano che il miglior esercizio per il cuore è quello aerobico quindi corsa, nuoto, camminata ecc. e che gli altri sport sottopongono il cuore a eccessivo stress. Io gioco a basket da 7 anni e vorrei capire se praticare uno sport di squadra sia altrettanto utile per il cuore o addirittura risulti dannoso. Gioco circa tre volte a settimana, due allenamenti più la partita. Comunque, secondo me, non è corretto mettere tutti gli sport di squadra sullo stesso piano, perché per esempio nel basket non si sta mai fermi, o si attacca o si difende, quindi bisogna avere molto resistenza anche se ci sono momenti in cui devi correre più veloce, altri in cui corri più piano ma comunque non si vedono i giocatori stare fermi come nel calcio. Vorrei capire se ci sono dei benefici praticando uno sport di squadra, in particolare il basket e che cosa ne pensa della questione.  La ringrazio molto.

Gentile giovane sportiva, partiamo da un principio fondamentale: tutte le attività sportive, anche quelle competitive, producono effetti positivi su tutto l’organismo e soprattutto sul cuore che è costituito prevalentemente da muscoli. È fondamentale stabilire che il soggetto sia in buona salute e che superi i test di idoneità allo sport che svolge. Di norma lo stress psico-fisico cui ci si sottopone facendo sport è mutevole da sport a sport e da soggetto a soggetto. Codificare che uno sport sia migliore rispetto a un altro è un’espressione impropria rispetto al valore dello sport in quanto tale. A 16 anni è molto importante fare attività sportiva, più avanti valuterà se aumentare o ridurre l’attività globale, ma se il suo fisico è sano non ci sono dubbi che può andare avanti, senza alcuna preoccupazione, a giocare a basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code