Caro professore, le scrivo per avere ragguagli circa l’ernia iatale da cui sono affetto. Mi chiedo se l’ernia iatale può avere ripercussioni a livello cardiaco. Mi può rispondere?

Gentile Lettore, la risposta è decisamente affermativa! Tutto l’apparato gastro-enterico agisce per via riflessa sul cuore e ull’apparato ardiovascolare. L’ernia iatale produce disfunzioni digestive, alterazioni funzionali e anatomiche sia a livello gastrico, sia a livello esofageo; a parte gli spasmi possibili che si manifestano nello stesso metamero del cuore (e che spesso si confondono con i dolori di origine cardiaca anche se derivano dall’ernia iatale!), non sono rare le aritmie cardiache causate dall’ernia iatale. Tra i fattori di rischio, il fumo di sigaretta, l’obesità e la gravidanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code