Le ho scritto in precedenza per un suo parere circa le mie extrasistole ventricolari. Ho recentemente ripetuto un Holter che ha segnalato 118.000 battiti totali, 43.000 eventi ventricolari con 3.500 bigeminy runs. Risultato: frequentissime extrasistole ventricolari monoforme, isolate e non ripetitive. Lʼecocardiogramma segnala un prolasso medio lieve della valvola mitralica. La frequenza cardiaca si è attestata sulla media di 95. Il cardiologo ha ritenuto opportuno trattare le extrasistole con Congestor da 2,5 e Rytmonorm da 325. Dopo la terapia ho avuto quasi subito un crollo del battito cardiaco, che oscilla tra 51 e 52. Le sembra normale tutto ciò? I precedenti cardiologi non mi hanno prescritto nessun farmaco. La prego mi risponda perché nella nostra bella Calabria siamo tutti abbandonati, specie nel campo medico.

Caro Lettore, in verità lei ha molte extrasistoli; non mi sembra comunque che si possa parlare di aritmia maligna! Ritengo prudenziale il comportamento del suo cardiologo. Comunque sia, condivido anchʼio lʼutilizzo della terapia. Vista lʼefficacia, sospenderei il Congescor, proseguendo col Rytmonorm a 325 mg al dì. Dopo un mesetto di trattamento deve ripetere lʼHolter per controllare il ritmo.

 

 Sottoponi un quesito al cardiologo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code