Sono un ragazzo di 26 anni, soffro di ansia e attacchi di panico e mi agito per ogni cosa; l’altro ieri sono finito al Pronto Soccorso perché avevo delle fitte alle costole e allo sterno, un dolore accentuato quando mi toccavo. Sono arrivato al Pronto Soccorso molto teso. Lì mi hanno fatto subito un Ecg, dal quale hanno riscontrato che ero molto agitato, così mi hanno dato un calmante, il Diazepam se non erro, dopo di che mi hanno sottoposto a esame del sangue emocromo, da cui è risultato tutto negativo. In seguito e per ben tre volte, a distanza di 4 ore, hanno eseguito il test dell’enzima troponina T, che è risultato sempre negativo. Nel frattempo, hanno fatto una radiografia del torace, anch’essa negativa. Tuttavia, dall’Ecg si evidenziava la presenza di ‹‹una tachicardia sinusale e un’anomalia del recupero inferiore››, pertanto sono stato sottoposto a eco-cardio ma il risultato è stato che era tutto nella norma. Mi hanno dimesso senza terapia specifica, consigliandomi di sottopormi più avanti a un Ecg sotto sforzo. Non hanno saputo darmi una spiegazione dell’accaduto, che adesso chiedo a Lei. Capirà che sono molto agitato perché temo di avere qualcosa di brutto al cuore. Credo Lei possa ben comprendere la mia ansia. 

 

Caro Domenico, mi spiace che la tua ansia ti faccia soffrire e le tue sofferenze non sono solo psicologiche ma anche somatiche. Il tuo stato di tensione, la tua emotività libera sostanze ormonali (adrenalina, noradrenalina ecc.) che agiscono sul tutto il tuo fisico producendo effetti secondari, quasi sempre transitori, ma molto fastidiosi come: agitazione, fitte precordiali, tachicardia; dall’Ecg, alla tua età, è facile rilevare una tachicardia e delle alterazioni in sede inferiore. Personalmente ritengo che il tuo cuore sia sano e che la tachicardia dipenda dalla tua tensione emotiva. Va bene l’esecuzione del test da sforzo non tanto per il cuore, che risulterà sano, ma per una valutazione del tuo fisico sotto carico di lavoro. Col test puoi sapere che stress fisico puoi eseguire e quindi avviare un programma per fare sport che ti serve per scaricare la tensione emotiva. Come saprai, l’attività fisica ti permetterebbe di eliminare la tensione nervosa che da tempo stai accumulando. Evita fumo, caffè, bevi qualche camomilla e vedrai che tra un po’ starai meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code