di Italo Richichi

Una manifestazione che ha per tema l’alimentazione salutistica, nella quale la SIDMe è impegnata a discutere di Dieta Mediterranea. L’evento si terrà dal 1 al 6 maggio al Castello di Belgioioso in provincia di Pavia. Il nome è tutto un programma: Officinalia. Officinalia è la storica kermesse dedicata all’alimentazione biologica, biodinamica e all’ecologia domestica, giunta quest’anno alla trentesima edizione

La Scuola Italiana della Dieta Mediterranea (SIDMe) è nata dall’Expo 2015 di Milano. Il grande epidemiologo americano Ancel Keys ha dimostrato l’efficacia degli insegnamenti di Ippocrate di Kios, secondo i quali le malattie debbono essere curate con i cibi. La Dieta Mediterranea prende corpo negli anni ‘60-‘70 del secolo scorso grazie, appunto, alle intuizioni di Ancel Keys. Nel 2010 a Nairobi le viene attribuito dall’Unesco il titolo di “Patrimonio Immateriale dell’Umanità”.
All’Expo di Milano è stato evidenziato il grande valore di tutta l’alimentazione quale energia per la vita. Parallelamente in tutto il mondo la ricerca medica ha percorso a lunghi passi lo studio della prevenzione delle malattie mettendo il luce, in modo sempre più chiaro, il ruolo del cibo e dello stile di vita.
Chi scrive si occupa di ricerca e prevenzione cardiovascolare da decenni. In questi anni ho cercato di approfondire le linee guida per ridurre i danni cardiocerebrovascolari mediante un’alimentazione corretta ed equilibrata. Negli ultimi anni la rivista trentennale “Prevenzione Cardiovascolare” e alcuni libri che le abbiamo affiancato hanno ribadito le dieci regole per ridurre le malattie cardiovascolari, neoplastiche e infiammatorie con l’utilizzo di alcuni cibi propri della Dieta Mediterranea, che sono stati opportunamente studiati preventivamente.
La manifestazione Officinalia è giunta alla trentesima edizione nel Castello di Belgioioso. Il settore dei cibi biologici sta dimostrando un impegno crescente con obiettivi sempre più ambiziosi: la salute e il benessere fanno parte integrante della vita.
L’incontro tra Officinalia e SIDMe ci è parso così naturale e, in un certo senso, inevitabile. La manifestazione, che si terrà dall’1 al 6 Maggio, rappresenta un’occasione inderogabile per integrare la conoscenza e la scienza e per avviare il cammino sinergico tra tutte le forze in campo. L’obiettivo è la riduzione delle malattie sociali più diffuse nel mondo. Si tratta delle malattie cardiovascolari e neoplastiche, la cui mortalità combinata supera il 65% di tutte le morti.
Così a Belgioioso, nella storica cornice della Castello, verrà realizzato un programma integrato tra Officinalia e SIDMe per dimostrare l’efficacia più avanzata dei trattamenti più moderni che hanno di mira una riduzione significativa dei danni più pericolosi per la salute umana.
Sicuramente la nuova era della salute e del benessere riceverà un grosso impulso dalla manifestazione in oggetto, alla quale vi invitiamo a partecipare numerosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code