Referto TAC coronarica. ‹‹A livello del tratto prossimale della discendente anteriore si apprezza una placca parzialmente calcifica, eccentrica, estesa per circa 14 mm, con rimodellamento positivo di parete, che determina stenosi del lume di circa il 40%. A livello del tratto prossimale della circonflessa si apprezza una placca calcifica, eccentrica, che determina stenosi del lume di circa il 20%››.Il cardiologo mi ha detto di rifare la TAC fra 2 anni. Non sono sereno, ho 43 anni, ho smesso di fumare 2 anni fa. Sono alto 1,70 e peso quasi 110 kg. So che devo dimagrire. Ho capito che è giunto il momento di farlo. Gentilmente mi potete dire l’entità del mio problema coronarico? Cosa mi consigliate di fare? (I farmaci che assumo sono: ore 9 Olpress 20 mg; dopo pranzo Cardioaspirina; dopo cena una compressa di Fulcrosopra e una di Atorvastina 20mg). 

Con 30 chili di troppo non è mai un bel vivere. Fa benissimo a risolvere il problema dell’obesità. Per il suo cuore è molto importante. È ancora in tempo per attivarsi. Non perda questa occasione, la prego! Sull’entità della malattia coronarica le due metodiche discordano, varrebbe la pena approfondire ulteriormente per avere una fotografia completa della situazione anatomica e funzionale, di quella metabolica e clinica da tenere poi sotto controllo nel tempo. Si ricordi che è ancora in tempo per recuperare la salute compromessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code